È in atto il Rinnovamento della Pro Loco Bargagli ... PRO LOCO è PER SEMPRE!



Sabato 25 gennaio 2014 dalle ore 16:30 alle 19 presso la Sede della ProLoco Bargagli si terranno le ELEZIONI per i membri del Consiglio Direttivo e per il Presidente, oltre che per i Revisori dei conti.



La campagna di comunicazione e coinvolgimento per attirare forze ed energie fresche e giovani sta avendo un discreto successo e lo dimostra la partecipazione alle conversazioni virtuali che si sviluppano su fb … ma pure la partecipazione all’incontro aperto a tutta la popolazione svoltosi sabato scorso in Sede.


In tanti, giovani e meno giovani, hanno a cuore il nostro paese e sono disposti a sacrificarsi per migliorarlo e vitalizzarlo.

Toccherà a loro dimostrare caparbietà, costanza, dedizione, pazienza, capacità, buon senso e … PASSIONE !

Diamogli fiducia andando a votare per loro sabato!

...

Una piccola nota personale …

… per la prima volta dopo 20 anni non sarò nel Direttivo della Pro Loco … Non mi candido.

E lo faccio per dare fiducia a nuovi amici e nuove amiche che hanno manifestato interesse a far parte dell’organigramma dell’associazione.

Lo faccio pure per cercare di tener fuori dai luoghi decisionali delle associazioni di volontariato persone che come me hanno altri ruoli di tipo istituzionale/politico e che potrebbero rischiare di invadere con i loro interessi politici un ambiente sano, disinteressato e genuino come è e deve essere quello della Pro Loco.

Lo faccio quindi perché alla Pro Loco tengo tantissimo!

Nella Pro Loco ci sono quasi nato: io sono del 1971 e lei fondata ufficialmente nel 1968 (anche se il nucleo storico di amici affiatati operava già da alcuni anni) anche da mio zio Fernando “U Ferna”, il dentista del paese, è sempre stata presente nei discorsi dei miei famigliari, nelle loro attività e nei loro cuori … e così mi hanno trasmesso questo amore.

Ricordo ancora la prima volta che nel lontano 1995 la riattivammo dopo che alcuni decessi di animatori importanti (Giancarlo Giuliani, Assessore comunale e presidente Pro Loco, come pure di mio zio Ferna) ne compromisero l’esistenza: non sapevo bene cosa avrebbe significato per me quel momento … ma non l’ho mai scordato!

Neppure quando  non ancora trentenne divenni Vice Presidente (per la gioia offrii un aperitivo ai miei due migliori amici!) o Presidente o quando nel 2008 divenni Segretario Regionale dell’UNPLILiguria, l’Unione delle Pro Loco (l’importante sodalizio che tanto fa a servizio delle Pro Loco): mai scordai e mai scorderò l’entusiasmo mio, di Matteo (fondatore, già Presidente e oggi Vice Presidente) e di tutti coloro che, memori di chi tanto si era sacrificato prima di noi, decisero di continuare l’opera al servizio “disinteressato” e volontario del paese e di tutta la popolazione.

Con nel cuore tutto questo, i ricordi delle iniziative (caccia al tesoro nel bosco, Borgoestate, serate di cabaret, sfilate, …) che ho vissuto tanto da piccolo negli anni ’70 sino a quelle dei giorni nostri, il Presidente nazionale Claudio Nardocci e tutti i dirigenti o semplici prolochini che ho incontrato in ogni parte d’Italia nella mia vita, alcuni dei quali sono diventati miei fraterni amici (Alessandro Lanteri di Mendatica, Jacopo Cattaneo di Borghetto Vara) …

1 novembre 2011 - A Borghetto Vara a dare una mano a spalare fango a Jacopo e agli amici della locale Pro Loco

con nel cuore tutto questo e centinaia di esperienze in questo mondo favoloso del volontariato …

MI CONGEDO

con tanta gioia e tanta speranza, sapendo che per me come per la maggior parte di coloro che entrano in questa avventura …

PRO LOCO è PER SEMPRE!


3 commenti:

  1. jacopo cattaneo21 gennaio 2014 14:27

    Grande Arnaldo!! Ce l'hai messa veramente tutta per farmi commuovere!!....... Le Pro Loco sono una sana e bella Famiglia e io ne ho avuto una straordinaria conferma nel momento del bisogno.

    RispondiElimina
  2. jacopo cattaneo21 gennaio 2014 14:31

    Mi dispiace che abbandoni la tua Pro Loco, sono sicuro che ti mancherà, ma condivido la tua saggia e responsabile scelta. Un grande abbraccio e speriamo di poterci vedere presto!!

    RispondiElimina
  3. Caro Arnaldo, capisco e condivido la Tua dolorosa scelta ma sono sicuro che, dall'entusiasmo che vedo, potranno nascere ottime cose.
    Paolo Pozzo

    RispondiElimina